Quotidiano Giovani

Logo del Quotidiano Giovani
Attualità

MATTARELLA AL PLENUM DEL CSM

Immagine dell'articolo

Si dovrà ricostruire il prestiggio e l'autorevolezza che è stata lesa dagli ultimi avvenimenti di cronoca

Il Presidente della republica Sergio Mattarella interviene durante  il Plenum del CSM, dopo la bufera sul consiglio Superiore della magistratura a causa delle dimissioni di alcuni membri dellla stessa dopo essere stati accusati di interferenze volte a pilotare le decisioni dell'organo da parte di membri politici, minando l'indipendenza proprio del CSM

Mattarella ha affermato che "Quanto avvenuto ha prodotto conseguenze gravemente negative per il prestigio e per l'autorevolezza non soltanto di questo Consiglio ma anche il prestigio e l'autorevolezza dell'intero Ordine Giudiziario" da oggi è necessario cambiare pagina per restituire credibilità alle istituzioni

 

 Il Plenum del Csm, presieduto dal presidente delle Repubblica Sergio Mattarella, ha convalidato l'elezione dei due nuovi consiglieri togati, Giuseppe Marra e Ilaria Pepe, entrambi di Autonomia e Indipendenza, il gruppo di Piercamillo Davigo

 

 Il vicepresidente del Csm David Ermini, ha affermato che " l' immediata reazione alle condotte dei singoli componenti disvelate dall'indagine della procura di Perugia è stata importante ma non basta . Il  Csm adesso dovrà dimostrare che in grado di affermare la propria legittimazione agli occhi della magistratura e dei cittadini", "assumendo ogni determinazione nell'interesse generale della giurisdizione e al riparo dall'influenza di interessi particolari e da logiche spartitorie e non trasparenti"

 

Attualità | di Marika Rusi | 21/06/2019


Condividi con

COMMENTI
Nessun commento presente