Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

DRAGHI ACCETTA L’INCARICO DI MATTARELLA

Immagine dell'articolo

Mario Draghi, con qualche minuto di anticipo è arrivato al Colle dopo esser stato convocato dal Presidente Mattarella per “formare un nuovo governo che faccia fronte con tempestività alle gravi emergenze non rinviabili.” Il Capo dello Stato, che avrebbe potuto optare per mandare gli italiani alle urne, ha deciso per un “governo del presidente”, in quanto, Roberto Fico, Presidente nella Camera, nei quattro giorni di consultazioni , non è riuscito a trovare i presupposti necessari per creare un nuovo governo. La necessaria decisione del Presidente Mattarella, arrivata dopo l’evidente impossibilità di uscire dalla crisi, a causa delle divergenze inconciliabili all’interno dei gruppi parlamentari, ha suscitato reazioni totalmente differenti tra i vari schieramenti politici.

Intanto il colloquio fra Draghi e il Capo dello Stato si è concluso con un esito positivo. Draghi, che ha accettato con  riserva, nel suo breve discorso davanti alle telecamere ha dichiarato:È un momento difficile, il presidente Mattarella ha ricordato la drammatica crisi sanitaria con gravi effetti sulle persone, sull’economia e sulla società. La consapevolezza dell’emergenza richiede risposte all’altezza della situazione. Sono fiducioso che dal confronto con i partiti, con i gruppi parlamentari e le forze sociali emerga unità e capacità di dare una risposta responsabile.

Il nuovo presidente del Consiglio incaricato dovrà comunicare se vorrà “sciogliere la riserva al termine delle consultazioni”. Poi si recherà sia alla Camera che al Senato per annunciare di aver accettato l’incarico conferitogli dal Presidente della Repubblica.

03/02/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

09 MAG 2021

PARTE IL GIRO ED E' SUBITO TOP GANNA

Il Giro d’Italia comincia con una doppietta italiana

09 MAG 2021

DDL ZAN: OTTOMILA PERSONE IN PIAZZA A MILANO CHIEDONO CHE DIVENTI LEGGE

Il disegno di legge, presentato in Parlamento, è stato votato positivamente dalla Camera ma è fermo in Senato. I cittadini, scesi ieri in piazza a Milano, reclamano che venga approvato.

08 MAG 2021

“LOL, CHI RIDE È FUORI 2”

Al momento sono stati riconfermati solo i due conduttori, Mara Maionchi e Fedez, mentre sarà una sorpresa quando verrà trasmessa e chi comporrà la nuova squadra di comici, della seconda edizione.

08 MAG 2021

IL MOTORINO NON ATTRAE PIU' GLI ADOLESCENTI

La smania della macchinetta

07 MAG 2021

BORSA DI PLASTICA DA COLLECTION

Nuovo gadget fashion per l'estate firmato Ferragni

07 MAG 2021

SUCCESSO DELLA SWITCH

Spopola la console Nintendo