Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

QUANDO UN'INCHIESTA GIORNALISTICA DIVENTA AGGRESSIONE

Immagine dell'articolo

Selvaggia Lucarelli aggredita alla manifestazione no green pass e no vax a Roma al Circo Massimo.

Dopo l’episodio, la Lucarelli aveva pubblicato un video in cui si vedeva un uomo mentre le urlava "allora te ne vai", intimidazione seguita da una testata e, subito dopo, dal tentativo di altri partecipanti alla manifestazione di dissuadere l’uomo da altre possibili azioni violente.

“L’uomo che mi ha aggredita alla manifestazione no pass a Roma si chiama Roberto Di Blasio, è un insegnante di pugilato nella palestra Gym Palace di Anzio, denunciato a marzo 2020 perché aveva violato la quarantena (era andato a fare la spesa col Covid)”.

Selvaggia Lucarelli pubblica la foto su Twitter e scrive nome e cognome della persona da cui ha ricevuto una testata durante la manifestazione di sabato al Circo Massimo, dove la giornalista, spiega in un altro post, era andata “con cappello, occhiali, mascherina. Nessuno sapeva chi fossi. Per il solo fatto di chiedere “perché è qui oggi?”sono stata aggredita in ogni modo possibile (denuncerò)”.

23/11/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

20 GEN 2022

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: 5410 ASSUNZIONI IN VISTA

Concorso Ministero della Giustizia, in arrivo 5.410 assunzioni

20 GEN 2022

BOLLETTINO COVID 20 GENNAIO

BOLLETTINO COVID 20 GENNAIO

20 GEN 2022

NUOVO PREMIO DELLA FONDAZIONE ITALIA USA PER LAUREATI ECCELLENTI ITALIANI

Sarà offerto un master: "Leadership per le relazioni internazionali e il made in Italy".

20 GEN 2022

ARGENTINA: ALLE QUALIFICAZIONI PER I MONDIALI SARA' MESSI IL GRANDE ASSENTE

La Nazionale Argentina non convoca il sette volte Pallone d'Oro

20 GEN 2022

NIZZA: SPARATORIA DURANTE IL FERMO DI DUE SOSPETTATI PER OMICIDIO

Un agente, ora in custodia cautelare, ha sparato contro un uomo ritenuto responsabile di un omicidio avvenuto il 24 dicembre.

19 GEN 2022

BOLLETTINO COVID 19 GENNAIO

BOLLETTINO COVID 19 GENNAIO