Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

PALAZZO CHIGI IN ROSSO PER RICORDARE LE VITTIME DI FEMMINICIDIO

Immagine dell'articolo

Dalle ore 18 di oggi Palazzo Chigi sarà illuminato di rosso fino a domai  e sulla facciata saranno proiettati  i nomi delle 104 vittime di femminicidio di quest’anno per non dimenticare.

La Presidente del Consiglio Meloni a così dichiarato: "Non posso non sentire come donna, come presidente del consiglio donna" l'impegno contro i femminicidi e "come donna madre e figlia non mandare un pensiero a tutte quelle donne che anche in questo ultimo anno hanno persola vita."

Inoltre la Presidente aggiunge che contro il femminicidio "i tre pilastri  sono prevenzione, protezione e certezza della pena" aggiungendo che  “vogliamo lavorare su prevenzione e certezza della pena, rafforzare il ricorso ai braccialetti elettronici, dare effettività al Codice Rosso. E poi bisogna formare gli operatori”

24/11/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

28 NOV 2022

PRESENTATA L'APP BONELLI DIGITAL CLASSIC

Da dicembre su abbonamento saranno disponibili in forma digitale i fumetti di Sergio Bonelli Editor

28 NOV 2022

MARCO BELLAVIA: IL SUO CUORE BATTE PER PAMELA PRATI

L’ex concorrente del Grande Fratello Vip ha ufficializzato l’inizio della relazione con la showgirl.

27 NOV 2022

VOLSKWAGEN: ADDIO ‘GOLF’ E ‘POLO’

La casa automobilistica tedesca smetterà di produrre due iconici modelli, uno famoso in America Latina e l’altro in Europa.

27 NOV 2022

ROMA MUSIC FESTIVAL :DOMANI LE SEMIFINALI NAZIONALI

Domani sera le Semifinali Nazionali del Roma Music Festival 2022

26 NOV 2022

TWITTER: BADGE BLU, ORO E GRIGIO

I tre colori sono aiuteranno ad identificare la tipologia di account.

25 NOV 2022

CONCORSI FORMEZ PA

Due concorsi per il reclutamento di 50 tra diplomati e laureati da assumere a tempo indeterminato