Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

STASERA ARRIVA OLIVIA

Immagine dell'articolo

Domani, martedì 3 agosto, debutterà su Canale 5 una nuova mini serie.

Nel prime time delle reti Mediaset arriva infatti "Olivia - Forte come la verità", una fiction in stile "crime" di produzione francese.

Tutto inizia nel Sud della Francia, tra Aix-en-Provence, Marsiglia e Nizza, un triangolo che, cinque anni dopo le vicende raccontate in La mia vendetta (La Vengeance aux yeux clairs), fa da sfondo alle avventure di Olivia Alessandri. 
 
Donna forte e determinata ha uno studio impegnato nella difesa degli indifesi. Olivia farà di tutto per riuscire ad aiutare quanti, desiderosi di sostegno, si rivolgeranno a lei.

"Adoro il personaggio di Olivia. Volevamo che tornasse e abbiamo trovato il modo migliore per farlo. Ora è più umana, molto coinvolta nei casi che difende e dotata di un’incrollabile coscienza professionale. Non si arrende mai. Ricorre a metodi non convenzionali, per raggiungere i suoi scopi", ha raccontato la protagonista della serie Laëtitia Milot.

Già Miss lingerie 2003 per il magazine FHM, la Milot è attrice, modella e scrittrice.

02/08/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

28 SET 2021

LA MAGGIORANZA DELLE DONNE IN PARLAMENTO… O QUASI

Che cosa è successo in Islanda

28 SET 2021

FOCUS GIOVANI 2021: SETTE GIOVANI REALTÀ ARTISTICHE UNDER 35 IN SCENA

1-3 ottobre dalle ore 21:00 | Supercinema - Tuscania (VT)

28 SET 2021

MUSIC4CLIMATE

La music per il clima e l'ambiente

28 SET 2021

JACOBS, UNA PROPOSTA DI... COMPLEANNO

Ecco cosa è accaduto...

27 SET 2021

CRONACA DI UNA FILA DI FINE ESTATE

TUTTI IN FILA PER APPLE 13?

27 SET 2021

TERZA DOSE: OK DEL CTS PER OVER 80, FRAGILI E RSA

Riceveranno la dose booster anche i sanitari, ma se ritenuti fragili o nel caso operino nei reparti più a rischio di contagi.