Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

I GIOVANI PREFERISCONO LA SINISTRA ALLE ELEZIONI EUROPEE 2024

Immagine dell'articolo

Le Elezioni Europee 2024 hanno visto una partecipazione straordinaria da parte degli studenti fuorisede, con un'affluenza superiore all'80%. Questo dato rappresenta un segnale forte e chiaro della volontà dei giovani di essere protagonisti nella scena politica europea. Tra le preferenze politiche espresse dagli studenti universitari, emerge una chiara tendenza verso sinistra.

La Classifica delle Preferenze

In testa alla speciale classifica delle preferenze degli studenti fuorisede troviamo **Alleanza Verdi e Sinistra (Avs)**, che ha ottenuto 5661 voti, pari al 40,56% delle preferenze. Questo dato evidenzia un marcato interesse per le tematiche ambientali e sociali, pilastri fondamentali del programma di Avs.

Al secondo posto si piazza il **Partito Democratico (Pd)**, con il 25,62% dei voti. Seguono Azione con il 9,74%, e il Movimento 5 Stelle (M5s) con il 7,69%. Anche gli Stati Uniti d'Europa hanno riscosso un discreto successo, ottenendo il 7,67% dei voti.

Le Altre Forze Politiche

Le forze di destra sembrano avere meno presa tra i giovani universitari. Fratelli d'Italia (FdI) ha raccolto solo il 3,56% dei voti, mentre **Forza Italia (FI)** si è fermata al 2,43%. Particolarmente significativo è il dato della Lega, che con soli 77 voti ha raggiunto appena lo 0,55%, segno di una scarsa simpatia tra gli elettori più giovani.

Un'altra forza politica di minoranza, Pace Terra Dignità, ha ottenuto l'1,71% dei voti, segnalando comunque una certa attenzione verso tematiche di giustizia sociale e ambientale.

La Voce dei Giovani

L'elevata partecipazione degli studenti fuorisede alle elezioni europee dimostra una crescente consapevolezza politica tra i giovani. La scelta di schierarsi prevalentemente a sinistra suggerisce che le nuove generazioni sono particolarmente sensibili a temi come l'ambiente, l'uguaglianza sociale e i diritti civili.

Questo dato potrebbe rappresentare un importante indicatore per il futuro della politica italiana ed europea, segnando un possibile cambiamento nelle priorità e nelle dinamiche elettorali.

Conclusioni

Le Elezioni Europee 2024 hanno segnato un momento significativo di partecipazione giovanile, con una chiara preferenza per le forze politiche di sinistra. Questo fenomeno riflette una nuova consapevolezza e un impegno crescente tra i giovani nel plasmare il futuro politico dell'Europa. Con un'affluenza superiore all'80%, gli studenti fuorisede hanno dimostrato che la loro voce è più forte che mai.

10/06/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

11 LUG 2024

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: IL 65% DEI GIOVANI USA CHATGPT PER STUDIARE E IL 60% DELLE AZIENDE PRONTE A UTILIZZARLA PER LE ASSUNZIONI

L'AI sta sempre più entrando nelle abitudini dei giovani

11 LUG 2024

SIRIA, GUERRE, PACE E GEOPOLITICA, INTERVISTA A MUHAMMAD NAJEM

“Muhammad Najem war reporter”

10 LUG 2024

IL POLITECNICO DI MILANO IN VETTA TRA LE UNIVERSITÀ EUROPEE

Un Traguardo per l'Italia

10 LUG 2024

RIVOLUZIONE A SCUOLA: STOP AI CELLULARI, ANCHE PER SCOPI DIDATTICI

Il Ministro Valditara ha firmato una circolare

08 LUG 2024

YOUTUBE SFRUTTA L'IA PER ELIMINARE LA MUSICA SENZA LICENZA DAI VIDEO

Un passo avanti per la tutela del copyright musicale

08 LUG 2024

“MILAN: ECCO FONSECA”

Con l'allenatore Paulo Fonseca è iniziata ufficialmente la nuova era del Milan