Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

GLI ALLENATORI DI CREMONESE E SALERNITANA LASCIANO, DUE ESEMPI DI VALORI NELLO SPORT

Immagine dell'articolo

La 18 giornata di campionato, appena conclusa ha visto la fine delle esperienze per gli allenatori Massimiliano Alvini e Davide Nicola, oramai ex allenatori rispettivamente di Cremonese e Salernitana. Dunque due esperienze finite anche se iniziate in modo diverso, ma parallele, in quanto rappresentano ancora il vero calcio, uno sport che deve essere semplice e pulito.

Per Alvini è stata fatale la sconfitta in casa contro il Monza per 3 a 2 anche se la Cremonese ha disputato una buona gara, ma la buona prestazione non è servita ad Alvini per continuare la stagione. Per Nicola la pesante sconfitta per 8 a 2 contro la lanciata Atalanta, ne ha decretato la fine e il conseguente esonero.

La Cremonese subito dopo l’arrivo nel massimo campionato aveva optato, dopo l’addio di Fabio Pecchia artefice della promozione ottenuta dopo trent’anni, per Massimiliano Alvini che veniva dall’esperienza col Perugia in Serie B. Alvini allenatore col carattere di chi affronta il calcio con passione e sportività, parti come obiettivo la salvezza e come non dimenticare la sua emozione quando dopo la sconfitta subita per 1 a 0 dalla Roma di Mourinho allo Stadio Olimpico, rimase a guardare lo stadio come se fosse un giocatore alla prima partita. Lascia quindi la squadra ultima la squadra forse con qualche rimpianto ma all’interno della squadra e nel mondo sportivo e di appassionati lascerà ricordi per l’impegno che ha trasmesso.

Di Davide Nicola, la storia e che storia è cominciata nella scorsa stagione quando subentrò in corsa alla guida della Salernitana con l’obiettivo di salvare la squadra, impresa raggiunta, storica salvezza che rimarrà nella storia del calcio e dello sport. Nicola allenatore tenace e coraggioso che portò il Livorno in Serie a e salvò da vero combattente il Crotone con cui scrisse una memorabile impresa, il Genoa e il Torino, lascia dopo una sconfitta pesante, ma la situazione in campionato è diversa rispetto alla Cremonese, in quanto al 16 posto in classifica e con 18 punti conquistati.

Dunque Alvini e Nicola lasciano ma hanno fatto ricordare che il calcio è ancora uno sport di passione.

20/01/2023

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

28 GEN 2023

FRANCESCA MICHIELIN: ‘BASTA COMMENTI SULL’ASPETTO FISICO’

L’artista su TikTok invita a non fare più commenti estetici che feriscono le persone.

28 GEN 2023

PER I PINGUINI TATTICI ANCORA CENTRO

Ancora un album molto bello per i Pinguini Tattici Nucleari

27 GEN 2023

ATTENTATO A GERUSALEMME

Sgomento per la notizia orribile di un'attacco terroristico a Gerusalemme est

27 GEN 2023

MATURITA’ 2023: ANNUNCIATE LE DISCIPLINE DELLA SECONDA PROVA SCRITTA

I maturandi, dopo tre anni di stop per la pandemia, torneranno a svolgere l’esame in versione classica.

26 GEN 2023

GLI STUDENTI ITALIANI INVESTONO NELLA FORMAZIONE INTERNAZIONALE

In crescita le partenze a gennaio 2023 per il secondo semestre della quarta superiore all’estero

26 GEN 2023

LINGUAGGIO DEI SEGNI: IN ARRIVO IL PRIMO AVATAR

Il nuovo assistente virtuale è in grado di riprodurre e creare i segni: la funzione di traduzione arriverà in futuro.