Quotidiano Giovani

Attualità

Undicesima edizione di "Cinemaustimo"

Immagine dell'articolo

Il cinema per la consapevolezza sull'autismo e la sindrome di Apsareag

Il 2 aprile è la giornata dedicata alla consapevolezza dell’autismo e alla sindrome di Apsareag. Per l' occasione il cinema a Torino si tinge di blu, colore simbolo dell' autismo e  inagura  l’undicesima edizione di  "Cinemaustimo". Il Festival Cinematografico si prolungherà fino al 5 aprile e prevede 4 giorni di proiezioni tematiche gratuite di pellicole provenienti da tutto il mondo. Non mancheranno momenti di confronto e dibattito con due registe ospitate per l' occasione. Le sedi coinvolte saranno il cinema Classico, Il cinema Massino, e Il cinema Lux.
Il Festival, curato da Marco Mastino e Ginevra Tomei, è organizzato dall’ Associazione Nazionale del Cinema con la collaborazione di Angsa Piemonte. L' obiettivo è quello di sensibilizzare e di dare visibilità a questo tema di cui tanto sentiamo parlare ma che infondo rimane ancora sconosciuto.
Il cinemautismo è una iniziativa che cerca, attraverso un mezzo comunicativo immediato e coinvolgente come il cinema, di creare dibattito intorno a questo argomento al fine di rendere i disturbi dello spettro autistico meno “invisibili” e di fornire nuovi strumenti di comprensione di una realtà solo apparentemente così lontana da quella “normale”.
Il Festival propone lungometraggi e cortometraggi che spaziano dalla finzione, all’ animazione, al documentario. Una serie di titoli per esplorare ed approfondire da diversi punti di vista il mondo della neurodiversità. 

Attualità | di Rossana Lombardi | 01/04/2019


Condividi con

COMMENTI
Nessun commento presente