Quotidiano Giovani

Di Tutto Un Po'

TORINO REGGAE

Immagine dell'articolo

TORINO BASS CULTURE


Il 25 ottobre 2010 giorno della scomparsa di mr Gregory Isaacs,  è un giorno importante per il cantante Bio selecta e il produttore RI-C. Dal loro incontro nasce una profonda amicizia e  una collaborazione che ancora oggi porta il nome di Torino Bass Culture.
Il primo passo del duo è  "Torino Bass Culture mixtape", un' idea di Bio selecta che alla selezione dei vinili alterna cantanti della scena undeground torinese mixati da Ri-C. Il progetto ha visto la collaborazione di oltre 40 amici tra cantanti dj/selecta e supporter, tra cui Bunna il cantante e fondatore degli Africa Unite.
Nel marzo 2012 si aggiunge alla crew l'artista Neekoshy,  il trio lavora alla produzione di un Ep: "Nekoshy Ep ", composto da 4 tracce. La formazione, ormai ben solida, nel 2014 registra e gira a Marsiglia il singolo "Phenomeno" a cui partecipa la rapper francese Keny Arkana. Per la  promozione del singolo organizzano un tour di 3 date nel territorio francese. Nascono nuove possibilità e il gruppo partecipa a numerosi live. Ospiti, anche di numerosi Festival, tra cui il  Collisioni Festival, di Barolo ed il One Love Festival, di Lignano.
Nel 2016 si aggrega ufficialmente alla ciurma anche il giovane dj/selecta ZanaMan con cui organizzano per 4 anni consecutivi le "dancehall night 'RaggaMuri", sul fiume Po,diventato ormai un appuntamento mensile della scena underground Torinese.
Attivi da 10 anni nel panormana musicale reggae, hanno suonato in svariate yard italiane ed estere: nel 2012 a Brixton (London UK)  nell'estate 2013 a Marseille (France), nel 2018 nel Barrio di Guinardò a Barcellona (Spain).
A Marzo 2019 esce il singolo autoprodotto, "Bredda" girato all'Ex Moi occupata ed uscito per il portale "Reggaeville"uno dei più importanti canali di musica reggae europei.  

Di Tutto Un Po' | di Rossana Lombardi | 08/04/2019


Condividi con

COMMENTI
Nessun commento presente