Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

CORSO UNIVERSITARIO SUI DIRITTI LGBTQ+

Immagine dell'articolo

L’Italia, conosciuta in tutto il mondo per l’arte e la cultura, lo è certamente meno per quanto riguarda il riconoscimento dei diritti di tutte quelle persone non eterosessuali ma LGBTQ+. Forse perché fortemente conservatore, forse perché essendo un Paese cattolico-cristiano risente fortemente della vicinanza del Vaticano, per troppo tempo è stato considerato omofobo.

Forse qualcosa sta cambiando, anche il Papa ha dimostrato una certa apertura, sottolineando che siamo tutti creature di Dio e abbiamo tutti il diritto di essere felici. A dare forza al lento cambiamento, presso l’ UniTo, Dipartimento di Giurisprudenza di Torino, da poco e per la prima volta, è arrivato anche il primo seminario universitario in Italia, sui diritti LGBTQ+.

Gli incontri inizieranno online, il 22 febbraio e finiranno il 10 maggio. Il seminario è rivolto alle studentesse e agli studenti del quarto e quinto anno, iscritti al corso di laurea in Giurisprudenza. Il corso ha riscosso molto successo, tant’è che inizialmente essendo a numero chiuso, era limitato a 40 iscritti, invece non solo sono stati aggiunti 20 posti, diventando in totale 60 ma, chi fosse interessato e arrivasse tardi, potrà comunque collegarsi per ascoltare anche se non potrà partecipare attivamente.

Durante gli 11 incontri si affronteranno varie tematiche, tra cui: “le unioni civili, l’orientamento sessuale o di genere, la transessualità e molto altro. Nelle varie università italiane ci sono stati molti incontri e convegni aperti agli studenti su questi temi, ma questo è il primo corso integrativo interamente dedicato nell’ambito di un corso della laurea in Giurisprudenza.”

10/02/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

09 MAG 2021

PARTE IL GIRO ED E' SUBITO TOP GANNA

Il Giro d’Italia comincia con una doppietta italiana

09 MAG 2021

DDL ZAN: OTTOMILA PERSONE IN PIAZZA A MILANO CHIEDONO CHE DIVENTI LEGGE

Il disegno di legge, presentato in Parlamento, è stato votato positivamente dalla Camera ma è fermo in Senato. I cittadini, scesi ieri in piazza a Milano, reclamano che venga approvato.

08 MAG 2021

“LOL, CHI RIDE È FUORI 2”

Al momento sono stati riconfermati solo i due conduttori, Mara Maionchi e Fedez, mentre sarà una sorpresa quando verrà trasmessa e chi comporrà la nuova squadra di comici, della seconda edizione.

08 MAG 2021

IL MOTORINO NON ATTRAE PIU' GLI ADOLESCENTI

La smania della macchinetta

07 MAG 2021

BORSA DI PLASTICA DA COLLECTION

Nuovo gadget fashion per l'estate firmato Ferragni

07 MAG 2021

SUCCESSO DELLA SWITCH

Spopola la console Nintendo