Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

ERASMUS+: UN'OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI ITALIANI

Immagine dell'articolo

L'Erasmus+ continua a segnare numeri record, offrendo agli studenti italiani l'opportunità di vivere esperienze formative e culturali all'estero come mai prima d'ora. Secondo il Rapporto Erasmus+ 2023 presentato dall'Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire, ben 83.000 persone partiranno quest'anno per studio, tirocinio o formazione in Europa, un segno tangibile dell'interesse crescente verso l'esperienza internazionale.

I numeri parlano chiaro: nel corso dell'ultimo anno, si sono registrate 4.900 candidature e 1.700 progetti finanziati, dimostrando una domanda sempre più alta e una risposta altrettanto significativa da parte delle istituzioni. Sin dal 1987, oltre 720.000 studenti italiani hanno preso parte a programmi di studio o tirocinio all'estero, mentre negli ultimi anni più di 200.000 studenti stranieri hanno scelto l'Italia come loro meta per l'esperienza Erasmus.

Ma non sono solo gli studenti a beneficiare di questa opportunità: oltre 16.000 giovani italiani e 10.000 insegnanti sono stati coinvolti in programmi di mobilità per formazione e scambi, contribuendo così a una maggiore integrazione e scambio di conoscenze a livello europeo. Solo nel 2023, 1.400 istituti scolastici italiani si sono accreditati per partecipare ai programmi Erasmus+, evidenziando l'entusiasmo diffuso nel settore dell'istruzione.

L'importanza dell'esperienza Erasmus+ è stata sottolineata anche durante la conferenza organizzata presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica, dove sono intervenuti rappresentanti istituzionali e esperti del settore. Il vice presidente del Senato, Gian Marco Centinaio, ha sottolineato l'importanza di queste iniziative nell'aiutare gli studenti a prepararsi al mondo del lavoro e nel favorire l'internazionalizzazione del sistema scolastico italiano.

"Per comprendere meglio la realtà e prepararsi al mondo del lavoro, è importante che gli studenti abbiano l'opportunità di condividere competenze ed esperienze anche a livello internazionale", ha dichiarato Centinaio. "Il Programma europeo Erasmus+ è una delle esperienze meglio riuscite in tal senso e merita di essere incoraggiato."

Il successo di Erasmus+ non si limita agli studenti: coinvolge anche educatori, formatori e altro staff nel settore dell'educazione degli adulti. Lo scorso anno, più di 2.300 persone hanno preso parte a programmi di mobilità in Europa, evidenziando l'importanza di una formazione continua e internazionale anche per gli adulti.

In conclusione, l'esperienza Erasmus+ rappresenta un'opportunità straordinaria per i giovani italiani di crescere personalmente e professionalmente, aprendo le porte a una visione più ampia del mondo e contribuendo alla costruzione di una società sempre più inclusiva e globale.

12/02/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

15 APR 2024

TORINO COMICS 2024

Un Concentrato di Passione e Innovazione

14 APR 2024

IL PRIMO MAGGIO AL CIRCO MASSIMO: NOEMI ED ERMAL META AL TIMONE DEL CONCERTONE

L'edizione del 2024 promette di essere indimenticabile

13 APR 2024

NUOVE LEGGI SULLA CYBER SICUREZZA

Cosa Cambia per i Giornalisti e la Diffusione di Informazioni Illecite

12 APR 2024

LA VIA LATTEA NELLA DEA NUT DELL'ANTICO EGITTO

Il misterioso Segreto Celeste

11 APR 2024

ALLA ROMA IL DERBY DELLA CAPITALE

Tra calcio polemiche

11 APR 2024

LA MAXI TOVAGLIA E L'INVITO ALLA SOLIDARIETA' E ALLA CONDIVISIONE DEI GIOVANI TRIESTINI

Giovani di Trieste si uniscono per condividere cibo e solidarietà