Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

LA VOCAZIONE DELL'ARBITRO

Immagine dell'articolo

Spesso deriso non ha nessuno che lo inciti eppure con signorilità continua a stare a centro del campo con la schiena dritta e la testa alta a prendere decisioni insindacabili.

A sostenerlo non  sono di  certo i guadagni, che nella massima serie sono nettamente lontani dai compensi degli atleti e nelle categorie inferiori a volte non bastano nemmeno a coprire le spese.

A parte qualche nome come il  siciliano Concetto Lo bello e il grande Pierluigi Collina, pochi sono i direttori di gara che arrivano nelle prime pagine dei  giornali. Intraprendere questa professione è veramente una scelta di vita, basata su impegno e dedizione , ci si  sottopone a corsi che oltre ad insegnare le regole del gioco li prepara psicologicamente ad affrontare scelte repentine, per non parlare della preparazione atletica che è paragonabile a quella degli atleti.

Non ci si inventa giudici imparziali, è necessario rigore denso alla più ferrea disciplina, da osservare dentro e fuori il campo da gioco.

Sconsiglierei questa scelta a chi non si sentisse capace di saper dominare la propria irritabilità, le proprie emozioni e, più di tutto, l'ostilità generale provocata inevitabilmente dal ruolo che si va a rivestire, sottoposto ad una grande pressione psicologica 

Ecco perché penso che sia una vocazione che, come quelle ecclesiastiche, negli ultimi tempi ha subito una crisi, infatti le stesse federazioni sportive ed in particolare quella calcistica denunciano una difficoltà a reclutare nuovi arbitri, pronti  a fare la gavetta e partire dalle gare dell'oratorio.

11/12/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

09 MAG 2021

PARTE IL GIRO ED E' SUBITO TOP GANNA

Il Giro d’Italia comincia con una doppietta italiana

09 MAG 2021

DDL ZAN: OTTOMILA PERSONE IN PIAZZA A MILANO CHIEDONO CHE DIVENTI LEGGE

Il disegno di legge, presentato in Parlamento, è stato votato positivamente dalla Camera ma è fermo in Senato. I cittadini, scesi ieri in piazza a Milano, reclamano che venga approvato.

08 MAG 2021

“LOL, CHI RIDE È FUORI 2”

Al momento sono stati riconfermati solo i due conduttori, Mara Maionchi e Fedez, mentre sarà una sorpresa quando verrà trasmessa e chi comporrà la nuova squadra di comici, della seconda edizione.

08 MAG 2021

IL MOTORINO NON ATTRAE PIU' GLI ADOLESCENTI

La smania della macchinetta

07 MAG 2021

BORSA DI PLASTICA DA COLLECTION

Nuovo gadget fashion per l'estate firmato Ferragni

07 MAG 2021

SUCCESSO DELLA SWITCH

Spopola la console Nintendo