Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

TROVARE LAVORO GRAZIE A FACEBOOK

Immagine dell'articolo

Non tutti sapranno che Facebook, il più innovativo e famoso social network fondato da Mark Zuckerberg, diventato in pochi anni uno dei principali mezzi di comunicazione, permette anche di trovare lavoro. Infatti, nella sezione “Offerte di lavoro”, che si trova cliccando sulle tre lineette in alto a destra e scorrendo nell’elenco del menu, sarà possibile scoprire le varie figure professionali che molte aziende, sia nazionali che internazionali, stanno ricercando. Questa funzione di Facebook è stata lanciata nel 2018 e qui, vi possono pubblicare gli annunci di offerte di lavoro solo le aziende, quindi i privati non potranno accedervi. In pochissimo tempo, le aziende hanno compreso il potenziale di questa modalità, in quanto Facebook, essendo utilizzato da milioni di utenti, ha permesso di facilitare la ricerca di personale qualificato per i profili richiesti. Gli utenti che sono alla ricerca di un nuovo lavoro o anche di un primo impiego, potranno impostare dei criteri di ricerca specifici e potranno attivare la ricezione di notifiche, quando vengono pubblicate nuove offerte. Coloro che vorranno candidarsi, potranno farlo sia tramite pc che smartphone e i candidati potranno essere addirittura contattati tramite Messenger.

20/11/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

05 MAG 2021

CHIARA, CORRI TROPPO

Nuova scommessa imprenditoriale della Ferragni

05 MAG 2021

DILETTA, CAN E IL LAGO GALEOTTO

I due insieme e più felici che mai

05 MAG 2021

FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE

Real Madrid e Chelsea da una parte, Manchester City e Psg dall’altra.

05 MAG 2021

DAVIDE ASTORI: MEDICO SPORTIVO CONDANNATO AD UN ANNO

Il capitano della Fiorentina tre anni fa è morto nel sonno a causa di una malattia genetica. Il medico è stato condannato per non aver valutato correttamente alcune anomalie durante gli accertamenti.

04 MAG 2021

OSCAR 2021

Ad una settimana dalla proclamazione dei premi Oscar 2021 ripercorriamo quali sono stati tutti i vincitori

04 MAG 2021

QUANDO IL VIDEOGIOCO DIVENTA D'AZZARDO

Una strategia di marketing molto precisa:spingere i giocatori a spendere soldi reali