Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

RITORNO A SCUOLA: TEST SALIVARI PER TUTTI, PIU’ VOLTE A SETTIMANA

Immagine dell'articolo

Sergio Abrignani, l’immunologo dell’università Statale di Milano e membro del Cts, in un’intervista a ‘La Repubblica’ ha dichiarato che per consentire al più presto, la ripartenza della scuola in presenza e in tutta sicurezza, è stata presentata al governo la proposta di effettuare i test salivari a tutti gli studenti.

Secondo il professore: “I test salivari non sono invasivi come i tamponi nasali. Sono antigenici, quindi rapidi, e molto semplici da eseguire. Danno il risultato in cinque minuti”. L’Immunologo, precisa che nonostante non siano affidabili quanto i tamponi molecolari, siano molto più maneggevoli nel caso di screening di una platea così ampia.

L’idea è quella di fare i test, più volte durante la settimana, non solo agli studenti ma anche, per esempio, a coloro che non possono svolgere il proprio lavoro in Smart working. Potrebbero essere impiegati addirittura, per favorire la ripresa dell’economia, effettuando i test, per esempio, prima di accedere ai ristoranti, a teatro o al cinema.

Una misura simile è già partita in Gran Bretagna, con l’obiettivo di individuare tempestivamente gli asintomatici e limitare così lo sviluppo di nuovi focolai. Qui, la proposta sollevò numero critiche, in quanto ritenuta notevolmente dispendiosa. Abrignani, precisa che, acquistando grandi quantitativi di test salivari, si arriverebbe a spendere non più di quattro o cinque euro, ciascuno.

Poi conclude con un pensiero rivolto ai tanti studenti che chiedono insistentemente di tornare a scuola in presenza. Egli, seppur consapevole che non ci sia un pensiero condiviso da tutta la comunità scientifica, sostiene che la scuola è luogo di assembramento, quindi, i rischi di contagio sono troppo elevati.

 

 

20/04/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

05 MAG 2021

CHIARA, CORRI TROPPO

Nuova scommessa imprenditoriale della Ferragni

05 MAG 2021

DILETTA, CAN E IL LAGO GALEOTTO

I due insieme e più felici che mai

05 MAG 2021

FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE

Real Madrid e Chelsea da una parte, Manchester City e Psg dall’altra.

05 MAG 2021

DAVIDE ASTORI: MEDICO SPORTIVO CONDANNATO AD UN ANNO

Il capitano della Fiorentina tre anni fa è morto nel sonno a causa di una malattia genetica. Il medico è stato condannato per non aver valutato correttamente alcune anomalie durante gli accertamenti.

04 MAG 2021

OSCAR 2021

Ad una settimana dalla proclamazione dei premi Oscar 2021 ripercorriamo quali sono stati tutti i vincitori

04 MAG 2021

QUANDO IL VIDEOGIOCO DIVENTA D'AZZARDO

Una strategia di marketing molto precisa:spingere i giocatori a spendere soldi reali