Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

RINVIO A GIUDIZIO PER CIRO GRILLO E I TRE AMICI

Immagine dell'articolo

La procura di Tempio Pausania, nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta violenza sessuale ai danni di una ragazza italo norvegese, residente a Milano, ha chiesto il rinvio a giudizio per Ciro Grillo e i suoi tre amici.

L’udienza preliminare è stata fissata per il 25 giugno. L’episodio risale al 17 luglio 2019, quando Ciro Grillo era in vacanza nella sua residenza di Porto Cervo, in Sardegna, insieme ai suoi amici. La denuncia venne presentata otto giorni dopo l’evento, ma i ragazzi negano lo stupro, dichiarando che la ragazza fosse consenziente.

Ciro Grillo, Edoardo Capitta, Vittorio Lauria e Francesco Corsiglia sono accusati di violenza sessuale di gruppo, in più, ai primi tre è stato contestato di aver abusato anche sull’altra amica, alla quale mentre dormiva, sarebbero state scattate diverse foto hard.

Lo scorso lunedì, il figlio del fondatore del Movimento 5 Stelle, su richiesta dello stesso, è stato ascoltato per la terza volta in merito alle accuse che gli vengono mosse dalla Procura sarda, dai carabinieri di Genova.

08/06/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

16 GIU 2021

VACCINI: RISCHIO MIOCARDITE NEI GIOVANI

La rivelazione di uno studio scientifico

16 GIU 2021

J LO E BEN AFFLECK: DI NUOVO INSIEME

Dopo mesi di smentite, i due non si nascondono più. Durante una cena, si baciano in pubblico.

16 GIU 2021

MATURITA' UNA GRANDE PROVA SOLO ORALE

Al via gli esami con alcune importanti novità dovute al Covid

15 GIU 2021

BASTA CON FAST&FURIOUS

Possibile fine per la saga?

15 GIU 2021

MICHELLE, UNA NONNA COMMOSSA

Davanti a sua figlia scoppia a piangere...

15 GIU 2021

CONCORSO VIGILI DEL FUOCO: N. 314 ISPETTORI ANTINCENDI

Per poter partecipare al concorso per Vigili del Fuoco, è necessaria la laurea nell’ambito di ingegneria o architettura.