Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

DUE GIOVANISSIME PALERMITANE ALLA SCALA DI MILANO

Immagine dell'articolo

Una si chiama Adriana Tusa, l’altra Alice Sutera e, per entrambe, il futuro sembra essere “sulle punte” considerando che, dal prossimo anno, le due danzatrici palermitane perfezioneranno i loro ricchi  curricula presso la Scala di Milano.
Sedici anni la prima, 13 la seconda, Adriana e Alice, per quanto frequentino classi di studio diverse hanno in comune la frequentazione della stessa scuola di danza, a Palermo, e la stessa insegnante, Giusy Petrillo che è anche direttore artistico della La Danse ssd, loro scuola di formazione.

Nel 2017, con la partecipazione alla manifestazione Palermo in Danza, organizzata da Santina Pellitteri, ha ottenuto l'ammissione diretta all' audizione per il Ballett Schule, Hamburg Ballett John Neumeier assegnata da Marianne Kruuse.

Nel 2018-19 è stata ammessa al 3° Corso della Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli, promossa al 4° corso. Nel 2020, infine, grazie alla sua perseveranza e dedizione, con la partecipazione all’edizione di Palermo in Danza 2020 ha ottenuto l’accesso diretto ad una tra le più importanti accademie europee che ha sede ad Amsterdam, oltre ad una borsa di studio.

02/08/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

28 SET 2021

LA MAGGIORANZA DELLE DONNE IN PARLAMENTO… O QUASI

Che cosa è successo in Islanda

28 SET 2021

FOCUS GIOVANI 2021: SETTE GIOVANI REALTÀ ARTISTICHE UNDER 35 IN SCENA

1-3 ottobre dalle ore 21:00 | Supercinema - Tuscania (VT)

28 SET 2021

MUSIC4CLIMATE

La music per il clima e l'ambiente

28 SET 2021

JACOBS, UNA PROPOSTA DI... COMPLEANNO

Ecco cosa è accaduto...

27 SET 2021

CRONACA DI UNA FILA DI FINE ESTATE

TUTTI IN FILA PER APPLE 13?

27 SET 2021

TERZA DOSE: OK DEL CTS PER OVER 80, FRAGILI E RSA

Riceveranno la dose booster anche i sanitari, ma se ritenuti fragili o nel caso operino nei reparti più a rischio di contagi.