Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

‘REVENGE PORN’: RADDOPPIANO I CANALI TELEGRAM IN ITALIA

Immagine dell'articolo

Il fenomeno del ‘Revenge porn’, negli ultimi anni è cresciuto esponenzialmente in tutto il mondo. La ‘vendetta sessuale’, ossia la diffusione di immagini e filmati intimi, che vengono trasmessi tramite internet senza autorizzazione, con l’intento di umiliare la persona protagonista, ha portato alla nascita di numerosi canali Telegram.

Secondo un report, denominato ‘Stato dell’arte del revenge’, realizzato da “Permesso Negato APS”, l’associazione no profit nata nel 2019, i canali social che condividono i filmati non autorizzati, nell’ultimo anno in Italia sono raddoppiati e gli utenti di questi canali sono aumentati di quasi tre mln.

L’Associazione ha evidenziato che in rete “i gruppi/canali Telegram sono passati da 89 a 190 dal Novembre 2020 al Novembre 2021; in aumento di 2.921.212 utenti non unici dei gruppi/canali Telegram in 12 mesi unici”.

La no-profit di promozione sociale, che si occupa di supporto tecnologico, solo in Europa è arrivata a tutelare circa 4 mila vittime di “Pornografia Non-Consensuale, di violenza online e attacchi di odio”. Il rapporto evidenzia anche l’aumento di richiesta di materiale pedopornografico.

24/11/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

28 NOV 2021

CRESCE LA PAURA COVID IN TUTTA EUROPA E NEL MONDO

CRESCE IL CONTAGIO IN EUROPA E NEL MONDO

28 NOV 2021

BOLLETTINO COVID19 AL 28 NOVEMBRE

SITUAZIONE CONTAGI AL 28 NOVEMBRE

28 NOV 2021

A STOCCOLMA IL PIÙ GRANDE SPAZIO GAMING AL MONDO

Ci sono più di 400 pc con tutto il necessario per giocare on line

28 NOV 2021

FLAVIA VENTO RAGGIRATA DA UN FINTO TOM CRUISE

Truffa romantica per l'ingenua showgirl

27 NOV 2021

38 POSTI AL MEF

Concorso al MEF per 38 posti

27 NOV 2021

WHATSAPP: STICKERS FAI DA TE

La nuova funzione permette di personalizzare gli adesivi. Al momento è disponibile solo tramite Pc, ma presto sarà possibile crearne di ‘fai da te' anche tramite smartphone.