Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

RIAPRONO LE SCUOLE IN PRESENZA

Immagine dell'articolo

Da oggi riaprono le scuole, si ricomincia la didattica in presenza  in tutta Italia nonostante i record di contagi determinati dalla variante Omicron e il conseguente rischio , così ha deciso il Governo al contrario di come richiesto da molti sindaci, soprattutto quelli dei piccoli comuni, preoccupati dal caos che potrebbe derivare dalla gestione dell’emergenza, visto che anche molti insegnanti saranno assenti poiché positivi al virus.

Le regioni dalla loro parte stanno cercando in tutti i modi di   insistere col Governo per avere  un rinvio della didattica in presenza a favore della dad.

La Campania ha già emesso un'ordinanza per spostare a fine mese la ripresa delle lezioni; la Sicilia, invece, ha rimesso mano al calendario e ha deciso di concedere altri tre gironi di vacanza.

Molti sindaci inoltre, concordi con molti presidi,  da Nord a Sud, e soprattutto nei piccoli centri, hanno deciso il rinvio con apposite ordinanze, sulla base dell'aumento dei casi covid dovuto alla variante Omicron. C'è chi ha deciso di rimandare di qualche giorno, chi di qualche settimana, chi a fine mese. 

10/01/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

20 GEN 2022

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: 5410 ASSUNZIONI IN VISTA

Concorso Ministero della Giustizia, in arrivo 5.410 assunzioni

20 GEN 2022

BOLLETTINO COVID 20 GENNAIO

BOLLETTINO COVID 20 GENNAIO

20 GEN 2022

NUOVO PREMIO DELLA FONDAZIONE ITALIA USA PER LAUREATI ECCELLENTI ITALIANI

Sarà offerto un master: "Leadership per le relazioni internazionali e il made in Italy".

20 GEN 2022

ARGENTINA: ALLE QUALIFICAZIONI PER I MONDIALI SARA' MESSI IL GRANDE ASSENTE

La Nazionale Argentina non convoca il sette volte Pallone d'Oro

20 GEN 2022

NIZZA: SPARATORIA DURANTE IL FERMO DI DUE SOSPETTATI PER OMICIDIO

Un agente, ora in custodia cautelare, ha sparato contro un uomo ritenuto responsabile di un omicidio avvenuto il 24 dicembre.

19 GEN 2022

BOLLETTINO COVID 19 GENNAIO

BOLLETTINO COVID 19 GENNAIO