Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

LA GIORNATA DELLA MEMORIA

Immagine dell'articolo

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente della Camera Roberto Fico hanno deposto una corona di fiori per ricordare la tragedia avvenuta a via Caetani il 9 maggio di 44 anni fa veniva trovato il cadavere di Aldo Moro

Nella giornata odierna si ricordano anche tutte le  vittime del terrorismo infatti oggi è anche il Giorno della memoria e sono previste alcune celebrazioni nell'Aula di Montecitorio.

Anche una  delegazione del Partito Democratico si recherà oggi, alle 13,30 in Via Caetani insieme tra gli altri al presidente dell'Assemblea Pd, Valentina Cuppi, il coordinatore della segreteria, Marco Meloni, la vicepresidente e Capogruppo dei deputati Debora Serracchiani, la vice presidente e sottosegretaria allo Sviluppo Economico Anna Ascani, la portavoce della Conferenza delle donne democratiche Cecilia D'Elia e il senatore Bruno Astorre in rappresentanza del gruppo del Senato, per onorare e celebrare il ricordo, nella data in cui ricorre l'anniversario del barbaro assassinio di Aldo Moro da parte delle Br e di Peppino Impastato, ucciso dalla mafia, dovere morale ma anche un richiamo a quei valori di giustizia e libertà che hanno ispirato la resistenza e che sono alla base del nostro vivere, della nostra democrazia

Il Presidente della Camera Fico in una sua dichiarazione ha affermato che  il giorno della memoria delle vittime del terrorismo deve servire ai giovani per dar loro "la piena consapevolezza che i diritti, le libertà, la democrazia, garantiti dalla Costituzione, figlia della Resistenza, non sono per sempre. Sono stati nei decenni passati difesi strenuamente dalle generazioni che vi hanno preceduto e richiedono di essere protetti ogni giorno da ogni tipo di minaccia. Di fronte a nuovi potenziali pericoli per la convivenza civile e per le nostre democrazie, dobbiamo fare scudo dimostrando di aver appreso la lezione". 

09/05/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

22 MAG 2022

NUOTO NUOVO RECORD MONDIALE AI CAMPIONATI AUSTRALIANI 2022

Ariarne Titmus sigla il nuovo record del mondo nei 400 stile libero

22 MAG 2022

BOLOGNA - CAPO NORD IN BICI: L’IMPRESA DI 32 CICLISTI

La folta comitiva, con la loro impresa, desidera lanciare un messaggio di pace.

21 MAG 2022

“DISAGIO GIOVANILE. BABY GANG, BULLISMO, DROGA, DIPENDENZE PATOLOGICHE, IDENTITÀ”

Tavola rotonda sul tema a Macerata

21 MAG 2022

‘MOVIELAND PRIDE’: AL VIA LA PRIMA EDIZIONE

L’evento, dedicato al rispetto e all’unicità dell’individuo, porterà a realizzare progetti scolastici contro il bullismo.

20 MAG 2022

TOP GUN: MAVERICK

Il nuovo film di Tom Cruise

20 MAG 2022

MILANO: ‘BABY GANG’ RINVIATO A GIUDIZIO PER RAPINA

Udienza fissata al 18 ottobre per il rapper, due colleghi e un albanese.