Navigazione contenuti

Contenuti del sito

SCUOLA: RIENTRO DEGLI ALUNNI

Immagine dell'articolo

Il rientro nelle scuole italiane è avvenuto ieri, 14 settembre, nella maggior parte della penisola.

Alcune scuole sono riuscite a ripartire con le giuste precauzione sanitarie: i ragazzi sono tenuti a non alzarsi dal banco senza un valido motivo e ad indossare la mascherina negli spostamenti.

Altri edifici scolastici, però, non possono garantire appieno questo distanziamento a causa della mancanza di spazio e gli alunni sono costretti a dover affrontare l'intera giornata con la mascherina.

 

A Genova è stata ritratta una foto di una classe in cui i bambini si ritrovano senza banchi, e quindi, a scrivere per terra. Il preside di questa scuola, ha descritto questo come una strumentalizzazione di ciò che stava realmente accadendo, infatti è stato detto che in realtà in bambini stava semplicemente disegnando in un momento di serenità.

 

La ministra Azzolina ha confermato che i direttori scolastici, laddove le scuole non possano essere riaperte, avranno la possibilità di spostare le loro classi nelle fiere delle rispettive città e negli edifici che non vengono utilizzati.

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, cosciente della situazione difficile, augura a tutti gli alunni un buon rientro in classe, sperando di poter contare sulla loro responsabilità.

15/09/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

26 GEN 2021

CONTE PRESENTA LE SUE DIMISSIONI

Dietro la decisione di dimettersi, il premier spera di ottenere un nuovo incarico.

26 GEN 2021

POSSIBILE ESCLUSIONE DALLE OLIMPIADI

A causa della perdita di autonomia del CONO l'italia potrebbe essere esclusa dalle Olimpiadi

26 GEN 2021

BULLISMO: GLI INSEGNANTI HANNO L'OBLIGO DI ACCERTARE E SEGNALARE CORRETTAMENTE

Sanzione disciplinare al docente che punisce la vittima al posto del bullo

26 GEN 2021

KEIRA DICE "BASTA"

L'attrice ha preso una decisione importante

26 GEN 2021

GODZILLA CONTRO KONG

C'è già chi lo ha ribattezzato un kolossal!

25 GEN 2021

GENITORI, FIGLI E SOCIAL

TRA LA TUTELA E LA PRIVACY: GENITORI, FIGLI E SOCIAL