Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IL TOTO-TRACCE DELLA MATURITÀ 2024

Immagine dell'articolo

A due mesi dall'esame più atteso dagli studenti italiani, il toto-tracce per la Maturità 2024 è già in pieno fermento. Secondo il sondaggio condotto dal portale Skuola.net su un campione di mille maturandi, emergono chiaramente le preferenze e le aspettative degli studenti in merito alle possibili tracce della prova di italiano.

In cima alla lista dei potenziali autori per la prova di analisi del testo dell'Ottocento emerge Gabriele D’Annunzio, seguito da Luigi Pirandello, entrambi ben noti agli studenti e oggetto di studio approfondito durante il percorso scolastico. Tuttavia, nonostante la preferenza degli studenti per questi autori, è probabile che le loro speranze possano essere deluse, considerando che le ultime apparizioni di Pirandello risalgono al 2003 e quelle di D'Annunzio ancora più indietro nel tempo.

Nel caso si dovesse optare per un autore del Novecento, il favorito risulta essere Pirandello, mentre per la poesia Giuseppe Ungaretti è in cima alla lista degli studenti. Anche se questi nomi sono stati oggetto di studio in passato, c'è sempre l'incognita se saranno effettivamente inclusi nei testi d'esame.

Inoltre, la Maturità 2024 potrebbe riservare qualche sorpresa con l'eventuale inclusione di autori meno studiati come Claudio Magris o Amelia Rosselli, i cui ritorni potrebbero destare preoccupazione tra gli studenti.

Parallelamente alle possibili tracce letterarie, non possiamo trascurare l'attualità, che si fa strada con forza nelle possibili tematiche della prova di italiano. Tra i temi più probabili troviamo l'intelligenza artificiale, la violenza di genere e il conflitto israelo-palestinese. Queste sono questioni che coinvolgono direttamente i giovani e che sicuramente saranno al centro delle loro riflessioni.

Infine, non possiamo ignorare gli anniversari celebri che potrebbero influenzare la scelta delle tracce. Il 120º anniversario della nascita di Robert Oppenheimer, figura chiave nello sviluppo della bomba atomica, sembra essere un argomento di grande interesse per gli studenti, stimolati anche dal recente successo cinematografico legato alla sua figura.

In conclusione, la Maturità 2024 si preannuncia come un esame ricco di sfide e di spunti interessanti. Gli studenti, pur mantenendo le loro preferenze e speranze, dovranno essere pronti ad affrontare qualsiasi traccia con preparazione e determinazione. La chiave del successo sarà la capacità di adattarsi alle diverse tematiche proposte, dimostrando una solida conoscenza sia letteraria che attuale.

17/04/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

21 MAG 2024

"ATTRAVERSO I MIEI OCCHI" INTERVISTA AD ALESSANDRO ANGELELLI

"ATTRAVERSO I MIEI OCCHI" INTERVISTA AD ALESSANDRO ANGELELLI

20 MAG 2024

MÅNESKIN: IL TOUR MONDIALE NEI FESTIVAL PARTE DAL MESSICO

La band ha infiammato il palco del Tecate Emblema Festival di Città del Messico

20 MAG 2024

JUVENTUS-ALLEGRI È FINITA

Era già nell'aria da mesi e settimane

20 MAG 2024

LA MAGIA DEL SUONO: L’EBU AUDIO STORYTELLING FESTIVAL A ROMA

Dal 20 al 22 maggio per esplorare e celebrare le ultime innovazioni nel mondo dei podcast e dei documentari audio

18 MAG 2024

ADDIO TWITTER

Il Social Network Ora Vive su X.com

17 MAG 2024

INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Giovani e Imprese Unite a Venezia per il Futuro