Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IL MILAN TORNA ALLA VITTORIA E RESTA IN ZONA EUROPA

Immagine dell'articolo

Tornano a vincere i rossoneri dopo un periodo di digiuno iniziato con la sconfitta nel Derby. La squadra di Gattuso si impone a San Siro per 2-1 sul Bologna, e torna ad avere una speranza per la Champions League.

 

 

La vittoria arriva con le reti di Suso e Borini, a nulla è valso il gol felsineo siglato da Mattia Destro. Vittoria che alimenta la corsa all’Europa per il Milan, ma che complica la corsa salvezza della squadra dell’ex Mihajlovic.

 

Match che però è certamente caratterizzato da 3 espulsioni, tra cui quella di Paquetà, ma soprattutto da quanto accaduto nel corso del primo tempo. Al minuto 26’ si fa male Lucas Biglia, e a quel punto Gattuso decide di chiamare in causa Bakayoko, autore di svariate intemperanze comportamentali, che hanno portato anche al ritiro della squadra. Il calciatore francese fa chiari cenni al suo allenatore, quasi a rifiutare l’ingresso in campo. Ne è nato così un alterco, uscito fuori grazie alle telecamere di Sky.

 

A quel punto Gattuso ha deciso di far entrare Josè Mauri, ma la frittata a quel punto era già fatta. Questo ha indispettito il popolo rossonero, e le polemiche non si sono placate neanche dopo il messaggio di scuse che il calciatore ha affidato ad Instagram.

 

Ad ogni modo, il Milan è ancora lì, in lotta, data anche la frenata delle avversarie davanti, in quanto Torino, Lazio e Roma non sono riuscite a portare a casa i 3 punti.

 

07/05/2019

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

22 GEN 2020

SANREMO 2020, ECCO DUETTI E COVER

Ufficializzata la lista esclusiva per la celebrazione dei 70 anni del Festival

21 GEN 2020

LIGABUE SOLD OUT!

Esauriti 100mila biglietti!

20 GEN 2020

LAVORO: I GIOVANI GUADAGNANO POCO

Tre su dieci sotto gli 800 euro

17 GEN 2020

CYBERPUNK 2077 SLITTA

Rimandato tutto a settembre

16 GEN 2020

SPORT DI TUTTI

Aperte le iscrizioni per chi vuole fare sport gratuitamente

16 GEN 2020

LA CIA IMPEGNA 200 RAGAZZI

17 i progetti avviati dagli Agricoltori italiani