Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

INTER, LA FESTA È QUI

Immagine dell'articolo

Dopo un anno di attesa, finalmente l'Inter può celebrare la vittoria dello scudetto insieme ai propri tifosi. Nel maggio del 2021, il Covid aveva impedito la classica sfilata con l'autobus scoperto, ma oggi la città di Milano è pronta a esplodere di gioia per il trionfo nerazzurro.

Dopo la vittoria contro il Torino, la squadra di Conte salirà su due autobus scoperti per percorrere un lungo tragitto di otto chilometri, partendo dal mitico stadio Meazza intorno alle 16. Il percorso attraverserà le vie di San Siro fino a Corso Sempione, con una tappa davanti alla sede di viale della Liberazione e una passerella sotto la Scala, per concludersi infine in Piazza Duomo intorno alle 20. Lì, sulla Terrazza 21, i giocatori saluteranno i loro tifosi e daranno il via alla festa tanto attesa.

Ma non è solo una questione di festa. Le forze dell'ordine sono pronte a garantire la sicurezza durante l'evento, con il prefetto di Milano che ha imposto alcune restrizioni sulla vendita di bevande alcoliche e superalcoliche, ma senza vietarne l'ordinario consumo con servizio al tavolo

E non è finita qui. Il 19 maggio, dopo la partita contro la Lazio, ci sarà la consegna ufficiale della coppa seguita da un concerto che potrebbe vedere protagonisti nomi illustri come Ligabue, Bocelli e Max Pezzali.

La festa è già iniziata intorno a San Siro, dove i tifosi si sono radunati per accogliere la squadra con cori, fumogeni e fuochi d'artificio. Un'atmosfera nerazzurra che ha pervaso la città fin dalle prime ore del mattino, con i tifosi che hanno dato libero sfogo alla loro gioia anche nelle fermate della metropolitana

Non è mancata la sportività neanche da parte dei rivali. Il Torino ha omaggiato l'Inter campione d'Italia con una passerella e un lungo applauso all'ingresso in campo, dimostrando che lo spirito del fair play è vivo nel mondo del calcio.

Intanto, Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, ha espresso la volontà di continuare il ciclo vincente con Inzaghi, sottolineando l'importanza di una rosa competitiva per affrontare le sfide future.

La Curva Nord ha esposto una coreografia tricolore per celebrare i propri campioni, mentre tutto lo stadio ha intonato cori di gioia e di vittoria.

È una giornata di festa per l'Inter e per Milano, una celebrazione che resterà impressa nei cuori dei tifosi per lungo tempo, simbolo di un'emozione condivisa e di una passione che va oltre i confini del campo da gioco.

28/04/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

24 GIU 2024

EUROPEI DI CALCIO 2024

Sfida Cruciale per l’Italia di Spalletti contro la Croazia

24 GIU 2024

GIOVANI: BOOM DI INFEZIONI SESSUALI IN ITALIA

Allarme IST tra i Giovani

23 GIU 2024

SERGIO MATTARELLA E I 160 ANNI DELLA CROCE ROSSA

Un Inno al Volontariato e alla Solidarietà

21 GIU 2024

MATURITÀ 2024: PRONTI PER GLI ORALI?

Ecco cosa aspettarsi

21 GIU 2024

“ITALIA: COSÌ NO”

Europee: la nazionale italiana sconfitta dalla spagna

20 GIU 2024

SPALLETTI E GLI AZZURRI SFIDANO LA SPAGNA PER MOSTRARE IL LORO VALORE

Notte prima degli esami anche nel calcio