Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

CINA: BACI ‘VERI’ TRAMITE SMARTPHONE

Immagine dell'articolo

La pandemia, nella fase clou del contagio, ha obbligato milioni di persone a trascorrere lunghi periodi in isolamento. Uno studente universitario Zhao Jianbo, che vivendo in Cina dove il lockdown è durato molto più a lungo, stanco di vedere la sua fidanzata solo tramite videochiama, abitando in case separate, ha sviluppato un progetto per mandare e ricevere baci.

L’applicazione da scaricare sui propri dispositivi, realizzata all’inizio di quest’anno dalla start-up cinese ‘Siweifushe’ e fondata dall’inventore, è stata chiamata ‘Mua’, che non a caso ricorda il suono onomatopeico del bacio, anche se in differenti parti del mondo è rappresentato in modo diverso: per esempio in Italia, leggendo i fumetti, è riprodotto con ‘smack’ e in Inghilterra con ‘Mwh’.

Per vivere l’esperienza non è sufficiente scaricare l’app ma è necessario applicare delle labbra in silicone allo schermo del proprio dispositivo. Il marchingegno, disponibile online in vari colori e al prezzo di 260 yuan, circa 35 euro, è dotato di sensori che, attivandosi con il suono, si scaldano leggermente dando la sensazione di ricevere un vero bacio.

25/03/2023

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

24 GIU 2024

EUROPEI DI CALCIO 2024

Sfida Cruciale per l’Italia di Spalletti contro la Croazia

24 GIU 2024

GIOVANI: BOOM DI INFEZIONI SESSUALI IN ITALIA

Allarme IST tra i Giovani

23 GIU 2024

SERGIO MATTARELLA E I 160 ANNI DELLA CROCE ROSSA

Un Inno al Volontariato e alla Solidarietà

21 GIU 2024

MATURITÀ 2024: PRONTI PER GLI ORALI?

Ecco cosa aspettarsi

21 GIU 2024

“ITALIA: COSÌ NO”

Europee: la nazionale italiana sconfitta dalla spagna

20 GIU 2024

SPALLETTI E GLI AZZURRI SFIDANO LA SPAGNA PER MOSTRARE IL LORO VALORE

Notte prima degli esami anche nel calcio