Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

UNI-ITALIA: APERTE DUE NUOVE SEDI IN MAROCCO PER PROMUOVERE GLI STUDI IN ITALIA

Immagine dell'articolo

Il panorama dell'istruzione superiore italiana si espande ulteriormente con l'apertura di due sedi dell'Associazione Uni-Italia in Marocco. L'Ambasciatore italiano Armando Barucco ha ufficialmente inaugurato le sedi, una a Rabat presso l'Ambasciata e l'altra a Casablanca presso il Consolato Generale d'Italia, sottolineando l'importanza di tali centri nel facilitare gli studenti interessati a intraprendere un percorso di studi in Italia.

Il primo impegno significativo di Uni-Italia è stato il suo coinvolgimento nell'International Student Forum, la più grande fiera di reclutamento studentesco del Marocco, che si è svolta fino al 20 gennaio tra le città di Rabat e Casablanca. La presenza di oltre dieci università italiane durante questo primo anno di attività di Uni-Italia è un segno tangibile dell'interesse crescente nel progetto, indicando una prospettiva di cooperazione accademica sempre più ampia e fruttuosa tra Italia e Marocco.

Fondata il 30 luglio 2010 dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dal Ministero dell'Istruzione Superiore e della Ricerca, nonché dal Ministero dell'Interno, dalla Crui e dall'Ice Agenzia, Uni-Italia ha l'obiettivo di promuovere gli studi in Italia. La sua missione è orientare studenti e ricercatori internazionali interessati a continuare gli studi in Italia, fornendo assistenza durante la fase di pre-registrazione.

Uni-Italia, con una presenza consolidata in Cina, Colombia, India, Indonesia, Iran e Vietnam, ha dimostrato il suo impegno a facilitare l'attrazione di talenti internazionali verso le istituzioni di istruzione superiore italiane. L'associazione lavora anche attivamente per promuovere la cooperazione accademica con altri Paesi, rafforzando i legami culturali e scientifici tra nazioni.

Quest'apertura di nuove sedi in Marocco testimonia non solo la crescente popolarità degli studi in Italia ma anche la volontà di Uni-Italia di essere un catalizzatore per una collaborazione accademica globale. Gli studenti marocchini avranno ora a disposizione risorse e supporto fondamentali per intraprendere il loro percorso di studio in Italia, aprendo le porte a opportunità educative e culturali significative. La presenza dell'Ambasciatore italiano Armando Barucco all'inaugurazione sottolinea l'importanza strategica di tali iniziative nel consolidare legami positivi tra le due nazioni.

In conclusione, l'apertura di queste sedi in Marocco rappresenta un passo avanti significativo per Uni-Italia nel suo impegno a rendere l'istruzione superiore italiana accessibile e attrattiva per gli studenti internazionali. Con prospettive di cooperazione sempre più promettenti, l'associazione si conferma come un attore chiave nella costruzione di ponti accademici tra culture diverse.

24/01/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

28 FEB 2024

LA FORMULA 1 RIPARTE CON IL GRAN PREMIO DEL BAHRAIN

Inizia la lotta per il titolo mondiale

28 FEB 2024

LA FIGLIA DI OBAMA DIVENTA MALIA ANN

Una Nuova Identità nel Mondo del Cinema

28 FEB 2024

CONTINUARE A SOGNARE CON "FAVOLE 2.0" IL NUOVO LIBRO DI FRANCESCA GIACOMELLO

CONTINUARE A SOGNARE CON "FAVOLE 2.0" IL NUOVO LIBRO DI FRANCESCA GIACOMELLO

27 FEB 2024

I SOCIAL NETWORK E LA GENERAZIONE "CAVIA"

Fedez Parla ai Giovani

27 FEB 2024

ACCESSORI: IL TOCCO ESAGERATO PER UN LOOK MINIMALISTA

una tendenza che emerge dalle passerelle della Milano Fashion&Jewels

26 FEB 2024

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE ANNA PAPPALETTERA

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE ANNA PAPPALETTERA