Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IL MAGGIO SPORTIVO RIMINESE

Immagine dell'articolo

Dalla fine di aprile e per tutto il mese di maggio si accendono i riflettori sul grande sport a Rimini. Passaggio del Giro d’Italia, coppa Italia di calcio a cinque, il mondiale di pallavolo.

Cattolica, vedrà sfrecciare il Giro d’Italia in una vera cavalcata che toccherà Bologna, Imola, Cesena e Rimini per poi esplodere nello sprint di Cattolica, il 12 maggio. Ma il primo appuntamento è il 22 aprile fino al 25 con la Final Eight Calcio a 5, serie A maschili e serie A femminili all’Rds Stadium.

Il 25 maggio un evento di profilo mondiale proietterà Rimini in tutto il mondo per uno degli spettacoli sportivi più entusiasmanti e coinvolgenti. La FIVB, Federazione Mondiale del Volley ha scelto l’Italia e Rimini quale sede della Volleyball Nations League (VNL) 2021. 32 squadre nazionali femminili e maschili si sfideranno fino al 27 giugno in fiera, dove verrà creata una ‘bolla covid free’. Complessivamente 248 partite e ogni nazionale pernotterà sul territorio in condizioni logistiche di massima sicurezza.

“Finalmente si sta componendo un cartellone molto importante – commenta l’assessore allo sport Gianluca Brasini – che, all’insegna dello sport, vuole dare un messaggio di rilancio e di speranza in un momento così difficile che incide profondamente sul comparto dello sport che sta pagando un prezzo altissimo. Ma c’è voglia di rinascere, di tornare alla socialità e tornare a fare sport in sicurezza può essere una leva fondamentale per una ripartenza che, pur seguendo il principio della cautela e l’andamento dei contagi, possa ridare fiato a tutto un comparto che oggi è in enorme difficoltà, sia per quanto riguarda le imprese sportive, il mondo delle palestre private e delle piscine, sia sul fronte dell’abbandono precoce dell’attività sportiva.

Come Amministrazione stiamo agendo su tutte le leve a disposizione, tra sgravi, tagli alle rette per impianti, contributi diretti per sostenere lo stato di sofferenza di un settore che, fatta salva una parentesi a ridosso dell’estate scorsa, da quasi un anno è praticamente fermo. Ma niente più della cauta ripartenza dello sport in piena sicurezza può contenere le ripercussioni di questa crisi e mettere al centro lo sport come bene per la comunità”.

23/04/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

05 MAG 2021

CHIARA, CORRI TROPPO

Nuova scommessa imprenditoriale della Ferragni

05 MAG 2021

DILETTA, CAN E IL LAGO GALEOTTO

I due insieme e più felici che mai

05 MAG 2021

FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE

Real Madrid e Chelsea da una parte, Manchester City e Psg dall’altra.

05 MAG 2021

DAVIDE ASTORI: MEDICO SPORTIVO CONDANNATO AD UN ANNO

Il capitano della Fiorentina tre anni fa è morto nel sonno a causa di una malattia genetica. Il medico è stato condannato per non aver valutato correttamente alcune anomalie durante gli accertamenti.

04 MAG 2021

OSCAR 2021

Ad una settimana dalla proclamazione dei premi Oscar 2021 ripercorriamo quali sono stati tutti i vincitori

04 MAG 2021

QUANDO IL VIDEOGIOCO DIVENTA D'AZZARDO

Una strategia di marketing molto precisa:spingere i giocatori a spendere soldi reali