Quotidiano Giovani

Logo del Quotidiano Giovani
Di Tutto Un Po'

INFIORATA DI OPICINA, TUTTO PRONTO

Immagine dell'articolo

Presentata la dodicesima edizione della Infiorata di Opicina 2019

La manifestazione assume quest’anno un particolare significato, in quanto si svolge in concomitanza con il 40° Anniversario dalla fondazione della realtà organizzatrice, l'Associazione per la Difesa di Opicina-Združenje za zašcito Opcin.
 
Con l’arrivo della primavera, a cui tradizionalmente si accompagna, ritorna anche quest’anno l’Infiorata, annuale manifestazione che – attraverso un concorso per i più bei giardini, negozi, condomini e balconi - mira a ingentilire l’aspetto del borgo carsico con piante e fiori con l’obiettivo di stimolare e promuovere il ritorno agli usi e costumi locali.

Il programma dell'iniziativa sarà arricchito per la speciale occasione con ulteriori eventi culturali e di intrattenimento: oltre al tradizionale concorso gratuito e aperto a tutti i residenti anche un mercatino e una mostra pittorica a tema, due momenti musicali e altre attrazioni e occasioni di divertimento per bambini e adulti . Novità di quest’anno, l’allestimento nelle giornate di sabato 11 maggio e domenica 12 maggio di un Mercatino di fiori, piante e arredo da giardino a cura dell’Associazione Six For Fun che si potrà visitare con ingresso libero dalle ore 7 alle ore 21 nel parcheggio di via Doberdò 20/3(presso il Centro civico).

Ulteriore novità, lunedi 27 maggio, alle ore 18.00, nella sala conferenze della Banca ZKB in via del Ricreatorio 2 verrà inaugurata la mostra di quadri sul tema: “Infiorata 2019” a cura dell'Atelier Bottega d'Arte “Amèbe" dell'artista Gabriella Machne. L’esposizione delle opere in gara si concluderà venerdì 31 maggio. La cerimonia sarà allietata da un intrattenimento a cura di Lodovico Zabotto e dall’esibizione del Coro E Noi Cantemo diretto dal Maestro Pierpaolo Sancin.

Promossa dall’Associazione per la Difesa di Opicina - Združenje za Zašcito Opcin in co-organizzazione con il Comune di Trieste e in collaborazione con l’Associazione Six For Fun, la manifestazione - ideata dalla Signora Giovanna Venturini vedova Crismani - è già partita il 1° maggio scorso con l’apertura delle iscrizioni che hanno raggiunto già i 45 iscritti ma che si potranno effettuare fino al 15 giugno presso i negozi di fiori e l’agraria di Opicina. All’atto dell’iscrizione verrà consegnata una targhetta da apporre sull’opera da giudicare. Sarà una giuria di esperti a esaminare successivamente le composizioni in gara dedicando una particolare attenzione all’aspetto estetico in correlazione con l’ambiente circostante. Sono previste iscrizioni gratuite per le seguenti quattro categorie: esercizi pubblici, balconi e facciate, giardini privati, cancelli ed entrate a case e condomini. Un’apposita Commissione dal 26 al 29 giugno giudicherà le composizioni in gara dedicando una particolare attenzione all’aspetto estetico valutandone la correlazione con l’ambiente circostante.

La premiazione delle opere vincitrici avrà luogo domenica 30 giugno, dalle ore 18, presso la sala dell'ACS “Tabor” di via del Ricreatorio 1.

A tutti gli iscritti verrà consegnato un attestato di partecipazione e verranno premiati i primi tre classificati di ogni categoria. E’ previsto inoltre un riconoscimento speciale destinato a chi saprà esprimere al meglio la propria creatività nel rispetto delle tradizioni locali.

E stata rimarcata la preziosa attività svolta dalle Associazioni promotrici dell’iniziativa rappresentando un momento di coinvolgimento per tutta la cittadinanza e non solo per gli abitanti del borgo carsico e l’impegno e la costante attenzione dell’Amministrazione comunale per il territorio di Opicina.

“Come presidente del Consorzio Centro in via Insieme a Opicina e anche in veste di componente del Consiglio direttivo dell'Associazione per la Difesa di Opicina – ha aggiunto Nadia Bellina - non posso che sottolineare la strettissima collaborazione esistente tra i due organismi locali. Sono quindi estremamente felice di questa ormai storica iniziativa che si inserisce in un ricco calendario di eventi annuali - sviluppato in co-organizzazione con il Comune di Trieste, che ringraziamo per la vicinanza - per rendere sempre più attrattiva Opicina e che, nello specifico, determina l'abbellimento della borgata, rendendola più piacevole alla vista dei residenti e dei turisti, contribuendo così ad accrescere anche le opportunità per il commercio e le strutture ricettive locali”.

Di Tutto Un Po' | di Marco Ottaviani | 09/05/2019


Condividi con

COMMENTI
Nessun commento presente