Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

RIFORMA NEI TEST DI ACCESSO ALLA FACOLTA' DI MEDICINA: VIA LIBERA A UNA BANCA DATI APERTA

Immagine dell'articolo

Una ventata di cambiamento sta per investire il mondo degli aspiranti medici, con il Ministero dell'Università e della Ricerca che si appresta a varare una riforma significativa nel sistema di accesso ai corsi di laurea in Medicina. Secondo le ultime notizie, i tradizionali test online Cisia (Consorzio interuniversitario sistemi integrati per l'accesso), che hanno generato non poche criticità negli ultimi anni, saranno sostituiti da una modalità più aperta e trasparente.

Test dopo marzo: Addio ai Tolc

In un percorso di miglioramento continuo, il Ministero si è impegnato a superare il sistema dei Tolc (Test online Cisia) che ha causato numerose lamentele e migliaia di ricorsi lo scorso anno. Le prossime prove, con molta probabilità, si terranno dopo marzo, con una sessione successiva ad aprile/maggio. Secondo le fonti ministeriali, il nuovo test sarà basato su quesiti selezionati da una banca dati aperta e pubblica.

Un nuovo approccio: Banca dati aperta

La ministra dell'Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, ha espresso il desiderio di un cambiamento radicale. Il nuovo sistema di valutazione dovrebbe basarsi su domande tratte da una banca dati aperta e pubblica, simile al processo utilizzato per il conseguimento della patente di guida. Questo cambiamento mira a rendere il processo più equo, trasparente e accessibile per tutti gli aspiranti medici.

Lavoro incessante del Cisia

Il Consorzio interuniversitario sistemi integrati per l'accesso (Cisia) sta lavorando intensamente per implementare questo nuovo approccio. Nonostante il periodo inizialmente previsto per febbraio non sia più realistico a causa di ricorsi e modifiche al sistema dei Tolc, si prevede che il decreto con le nuove date per i test sarà emesso non appena saranno concluse le modifiche.

Criticità superate: Una visione più chiara

L'anno precedente è stato segnato da migliaia di ricorsi contro il sistema Tolc, con numerose denunce che contestavano il processo di valutazione e segnalavano la vendita di soluzioni di test a prezzi irrisori. La nuova direzione intrapresa dal Ministero sembra mirare a superare queste criticità, garantendo un accesso più giusto e meritocratico ai corsi di laurea in Medicina.

In conclusione, il futuro degli aspiranti medici si profila in modo diverso, con una visione più chiara e un impegno da parte del Ministero a garantire un processo di selezione più equo ed efficiente. Restiamo in attesa delle prossime fasi di questa rivoluzione nel mondo dell'istruzione medica.

05/01/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

21 MAG 2024

"ATTRAVERSO I MIEI OCCHI" INTERVISTA AD ALESSANDRO ANGELELLI

"ATTRAVERSO I MIEI OCCHI" INTERVISTA AD ALESSANDRO ANGELELLI

20 MAG 2024

MÅNESKIN: IL TOUR MONDIALE NEI FESTIVAL PARTE DAL MESSICO

La band ha infiammato il palco del Tecate Emblema Festival di Città del Messico

20 MAG 2024

JUVENTUS-ALLEGRI È FINITA

Era già nell'aria da mesi e settimane

20 MAG 2024

LA MAGIA DEL SUONO: L’EBU AUDIO STORYTELLING FESTIVAL A ROMA

Dal 20 al 22 maggio per esplorare e celebrare le ultime innovazioni nel mondo dei podcast e dei documentari audio

18 MAG 2024

ADDIO TWITTER

Il Social Network Ora Vive su X.com

17 MAG 2024

INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Giovani e Imprese Unite a Venezia per il Futuro