Navigazione contenuti

Contenuti del sito

APOCALYPSE NOW

Immagine dell'articolo

Lungometraggio del 1979 diretto da un fantastico quanto mai visionario Francis Ford Coppola,  liberamente ispirato al romanzo di Conrad - Cuore di tenebra , il film e vincitore nel 1980 del Festival di Cannes e di due Oscar.

 Apocalypse Now è una rappresentazione del dilemma morale del bene o male , del giusto e l’ingiusto esasperato da un contesto di guerra , dilemma incentrato sulle figure del colonnello Walter Kurtz (Marlon Brando) e del capitano Benjamin Willard . Dal primo istante la narrazione vuol essere un viaggio ipnotico verso una meta ma forse ancorpiu verso se stessi . Ambientato durante la guerra del Vietnam narra il viaggio psicadelico di un manipolo di uomini verso una missione segreta destinata all’azzeramento del colonnello Kurtz , un disertore consapevole delle atrocità della guerra. La pellicola non può e non deve essere interpretata come un mero film di guerra ma visto come un trip nell’animo umano , una divina commedia rivisitata e contestualizzata. Apocalypse deve essere considerato tra i grandi capolavori del cinema , tutte le difficoltà nella sua produzione lo rendo poi un capolavoro dall’aurea misteriosa , così come avvolto dal mistero e’ tutto l’intero film.

Per i più giovani può essere importante ed efficace per studiare il periodo piu’ triiste della storia americana.

 

18/05/2019

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

12 DIC 2019

KILL BILL 3: "FORSE SI'"

Si apre una nuova strada per il sequel

12 DIC 2019

AUTISMO E ANORESSIA, DUE NUOVI CENTRI A ROMA

Nuovi spazi al Bambino Gesù dedicati ai pazienti con malattie rare

11 DIC 2019

TORNA IN CAMPO HOLLY

Tutto pronto per il remake del celebre cartone di origini giapponesi

11 DIC 2019

A ROMA IL GLOBAL JUNIOR CHALLENGE

La competizione che premia l'uso creativo della tecnologia

10 DIC 2019

LUXURIA-ARGENTO AL BACIO A "NON E' LA D'URSO"

Tutto dal vivo dagli studi di Canale 5...

09 DIC 2019

I GIOVANI NON SANNO SCRIVERE

Ecco chi sono i responsabili...