Navigazione contenuti

Contenuti del sito

MA COSA CI DICE IL CERVELLO

Immagine dell'articolo

Martedì 13 agosto a Udine, alle ore 21.15 sul grande schermo all’aperto del Giardino “Loris Fortuna” di piazza I Maggio torna MA COSA CI DICE IL CERVELLO (foto di Claudio Iannone) graffiante commedia tutta da ridere diretta da Riccardo Milani e conprotagonista Paola Cortellesi, di nuovo insieme dopo il successo di Come un gatto in tangenziale.

Giovanna è una donna dimessa, addirittura noiosa, che si divide tra il lavoro al Ministero, gli impegni scolastici di sua figlia Martina e gli sfottò della sua esuberante mamma. Dietro questa scialba facciata, Giovanna in realtà è un agente segreto. In occasione di una rimpatriata tra vecchi compagni di liceo, tra ricordi e risate, Giovanna ascolta le storie di ognuno e realizza che tutti, proprio come lei, sono costretti a subire quotidianamente piccole e grandi angherie al limite dell’assurdo. Con tutti i mezzi a sua disposizione e grazie ai più stravaganti travestimenti, darà vita a situazioni esilaranti che serviranno a riportare ordine nella sua vita e in quella delle persone a cui vuole bene!

Secret Garden è organizzato in collaborazione con il Comune di Udine (per il cartellone di UdinEstate 2019). La biglietteria dell’arena “Loris Fortuna” sarà aperta dalle ore 20.45.

13/08/2019

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

27 FEB 2020

SCUOLA CLUSONE. TEST SCANDALO PRESTO IN PROCURA

La decisione della Presidente di ACMID

27 FEB 2020

ZEQUILA E LA SUA STORIA CON ADRIANA...

In diretta Tv resa nota la relazione con la showgirl

27 FEB 2020

BAMBINO GESU’: AL VIA PROGETTO DI FORMAZIONE PEDIATRICA IN PARAGUAY E EL SALVADOR

Siglato ieri l'accordo di collaborazione

26 FEB 2020

GIOVANI SEMPRE PIU' LONTANI DA POLITICA E RELIGIONE

I risultati di uno studio dell'Eurispes

25 FEB 2020

IL CORONA VIRUS FERMA "MISSION IMPOSSIBLE"

Bloccate le riprese delle scene

25 FEB 2020

TORNA "L'ANELLO DEBOLE"

C’è tempo fino al 30 marzo 2020 per candidare video e audio cortometraggi nelle sezioni in concorso